Ve li ricordate i biscotti Pims? O magari c’erano solo da noi in Germania o in Inghilterra o forse preferivate i Granturchesi, Bucaneve e Oro Saiwa? In ogni caso per noi bambini i Pims erano una tripla leccornia, biscotti al burro, ricoperti di cioccolato e ripieni di marmellata di lamponi….mmmmhhh!!! Ovviamente non li mangiavamo per prima colazione, ma come merenda o dolcetto extra. Anche le nonne, mia in particolare li adoravano tantissimo!!!

La mia variante invece è fatta con la marmellata di zenzero, cioccolato e zenzero…è come dire cannella e arance, sposano perfettamente!

Ingredienti:

  • Pasta frolla (trovate la ricetta sul blog, altrimenti va bene anche quella pronta)
  • 1/2 tavoletta di cioccolato fondente
  • Marmellata di zenzero o di arance amare
Scaldate il forno a 180 gradi. Ricoprite una teglia con la carta da forno. Sù un piano infarinato stendete con l’aiuto del mattarello la pasta frolla a 1/2 cm circa. Con uno stampino tondo per biscotti o un bicchierino di vetro di circa 4 cm di diametro ritagliate i biscottini.
Metteteli sulla teglia, infornate e lasciateli cuocere per 10 min circa. Controllateli spesso, devono essere dorati ma non scuri.
Toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare completamente sulla teglia.
Una volta freddi, staccateli dalla teglia,  cospargeteli di marmellata allo zenzero, 1/2 cucchiaino circa e lasciateli asciugare all’aria per 10 minuti. Nel frattempo sciogliete il cioccolato a bagnomaria.
Trasferite i biscotti dal piatto dove li avete appoggiati prima sù una graticella e cospargete ciascuno con circa con cucchiaino di cioccolato fondente caldo.
Lasciateli asciugare bene prima di staccarli dalla graticella.
Sono ottimi con una tazza di caffè…come li mangiava mia nonna.
E visto che si sta già andando verso il Natale, metteli nella lista dei biscottini di Natale da preparare o anche come regalino goloso da fare.
Advertisements