Questo non lo potete non fare!!! Vi prego!!! Anche i pigri dei fornelli, tutti quelli che non hanno mai abbastanza tempo…vi suggerisco di provare questa ricetta!

Io l’ho messa nella categoria dei secondi, anche se un secondo non è, nemmeno un dolce però…! Si tratta di un minibrie avvolto in un sottile, soffice e delizioso strato di pasta sfoglia, ma tra la pasta sfoglia ed il brie si trova uno strato di noci tritate condite con un poco di miele di timo.

Vi stuzzica?

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 forma tonda di brie (quello che ho preso io si chiama Minibrie)
  • 70 g di noci
  • 1 cucchiaio di miele di timo (o quello che preferite voi)
  • 1 uovo

Accendete il forno a 200 gradi.

Tritate grossolanamente le noci e mischiateli con il miele. 

Srotolate la pasta sfoglia e versate in centro le noci.

Appoggiateci sopra la forma di brie.

Mettete l’uovo in una ciotolina e sbattetelo con un poco di acqua. Con il tagliapasta o un coltello tagliate circa 3 cm del disco di pasta.

Chiudete ora la pasta sul brie, spennellandola con il battuto di uovo.

Una volta chiusa tutta girate tutto con la chiusura in sotto e mettete tutto su una teglia coperta con la carta da forno.

Spennellate tutta la forma con l’uovo e bucherellate la superficie con una forchetta.

Con il bordo della pasta che avete tagliato potete con lo stampino dei biscotti fare qualche decorazione.

Mettete queste sulla vostra forma e spennellate ancora con l’uovo.

Poi infornate e lasciate cuocere per mezz’ora circa, il tortino dev’essere bello dorato.

Attenzione! Aspettate almeno mezz’ora dopo la cottura prima di mangiarlo, altrimenti vi scottate la lingua e vi si squaglia tutto sul piatti. Dopo mezz’ora invece il brie è ancora tiepido e il misto in bocca tra brie, sfoglia e noci con il miele è veramente una cosa eccezionale!

Advertisements