Rieccomi!!! E’ vero, manco da un po’, ma è stata un po’ colpa del troppo da fare, un po’ colpa della dieta che non mi sono più data alla cucina buona, quella vera e sfiziosa che piace a me.

Oggi vi propongo questa delizia, la potete servire come antipasto, ad un buffet di aperitivi o un brunch come ho fatto io!

Ingredienti per 16 tartelettes:

  • 1 petto di pollo lessato
  • 1 avocado maturo
  • Succo di 1 lime o limone
  • 12 pomodorini cigliegino
  • 1 rotololo pasta brisé
  • spezia per il guacamole ( spesso in Italia non si trova, usate quella per i tacos che va benissimo lo stesso, o fate la vostra, sono aglio, cipolla, cumino e peperoncino in polvere)
  • sale e pepe

Scaldate il forno a 180 gradi. Stendete la pasta brisé e tagliatela in 16 quadretti. 

Prendete uno stampo per le tartelettes, ungetelo leggermente e riempitelo con i quadretti di pasta. Bucate con una forchetta. Cuocetele finchè sono belle dorate, lasciatele raffreddare e poi toglietele dallo stampo.

Tagliate il pollo a dadini piccoli.

Lavate i pomodorini e tagliateli a dadini, togliendo i semini.

Tagliate in due l’avocado, togliete il nocciolo e la buccia e tagliatelo a dadini.

Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola, aggiungete il succo di lime o limone, aggiungete la spezia per il guacamole, sia di quella o quella dei tacos 1 cucchiaino circa, salate e pepate e mescolate tutto. Mettete nel frigo per mezz’ora circa.

Adagiate le tartelettes su un piatto da portata e riempitele con il guacamole al pollo.

Suggerisco un Margarita, why not?!?

Advertisements